Ripensare la scienza

Modello titolo 2

Dossier Airesis: scienza e irrazionale

portone_nuovainquisizione_00Verso un nuova inquisizione? di Paolo Portone

È da molto tempo che vado appuntando scrupolosamente i sempre più numerosi articoli che i nostri quotidiani dedicano al revival della magia. Dietro all’apparente innocuità di certe affermazioni rilasciate da illustri esponenti dell’accademia scientifica…

agnoletto_motiviriflessione_00Motivi di riflessione e una risposta di Attilio Agnoletto

La “lettera di denuncia” del giovane studioso Paolo Portone risolleva con intelligenza e, perché no? , con coraggio una problematica di fondo che tocca in modo particolare l’attuale società italiana con particolare riguardo ai giovani: quella cioè del cosiddetto “ritorno dell’irrazionale”…

conforto_rivoluzioneantropica_00La rivoluzione antropica di Giuliana Conforto

La rivoluzione antropica è quella dell’uomo contro gli “dei”, cioè le tante idee con le quali l’uomo si è identificato e per le quali è pronto a dibattere, combattere e persino a uccidere. Credendo agli “dei”, cioè alle idee che la cultura “ortodossa” trasmette…

pitera_errorifollia_00Storie di errori e di ordinaria follia della scienza ufficiale di Fernando Piterà

La storia del pensiero scientifico occidentale e il lungo cammino della ricerca scientifica sono stati tracciati da grandi “eretici” le cui teorie si sono poi rivelate giuste. Coloro che un tempo furono giudicati folli per le loro tesi, sono coloro che poi hanno cambiato il mondo…

rossi_razionalitapseudoscienze_00Razionalità scientifiche e pseudoscienze eretiche di Paolo Aldo Rossi

Esistono uomini che di fronte ad eventi inspiegabili, o meglio non traducibili in una proposizione suscettibile di essere ricavata deduttivamente, all’interno di teorie da loro stessi accettate come vere, non si limitano a dichiarare falso l’asserto che li descrive…

rossi_frascienzaemagia_00Fra scienza e magia. Dal cosmo ordinato alla natura magica di Paolo Aldo Rossi

Per la mentalità greca l’idea di natura si basava su un principio incontrovertibile e immutabile cui anche la divinità era subordinata. Il dio greco non è creatore e non può violare il cosmo, né compiere miracoli. Egli è la sacralità della natura…


Valerio Meattini

R600x__gr_FranciaMondo e coscienza

“Troppo tardi per la filosofia, troppo presto per la scienza”, questo mi dice Edoardo Boncinelli mentre passeggio con lui tentando di parlare della coscienza. Ovviamente, sotto il principio di chiusura-cautela storico che regge la dichiarazione di Boncinelli c’è l’implicita …


Paolo Aldo Rossi

rossi_crisivalori_00La “crisi” dei valori e il valore della speranza

Vorrei mettere a confronto questi due testi, passandoli attraverso l’Enciclica cercando di meditare e di ponderare il fatto che un Sommo Pontefice, Benedetto XVI, ossia Joseph Ratzinger, uno dei maggiori teologi dei nostri tempi, li abbia citati…

rossi_progresso_00Evoluzione, regresso e stasi nel cammino umano tra scienza e umanesimo

La nozione di progresso comunica e partecipa un interesse, un significato e un valore, sia descrittivo che normativo, della persona nel tempo e nella storia, del rapporto tra il suo passato con il suo futuro, del cammino della conoscenza, dei suoi usi, delle sue condizioni…


Giuseppe Sermonti – Evoluzionismo e antievoluzionismo

sermonti_domine_00L’evoluzione prima della vita. Domine non sum dignus

Quando la vita prese a comporre morfologie, il DNA, i geni e i cromosomi c’erano da centinaia di milioni di anni. Ma quale fu il processo che portò alla nascita dei tipi animali e vegetali? Ecco u itinerario fra le teorie scientifiche che hanno tentato di far luce nel mistero…

sermonti_entropiaevoluzione_00L’evoluzione prima della vita. Entropia ed evoluzione

Il secolo XIX ha assistito all’affermazione di due fondamentali principi scientifici: quello dell’entropia (Carnot 1824), e quello dell’evoluzione biologica (Buffon 1778, Lamarck 1809, Darwin 1859). I due termini hanno lo stesso significato, quello di “svolgimento”…

sermonti_uomoscimmia_00Il Peter Pan dei primati. Dopo l’uomo, la scimmia

La teoria evoluzionista, che fa discendere l’uomo dalla scimmia, ha confinato nel regno delle favole l’antropologia biblica, che vuole l’uomo creato ad immagine e somiglianza di Dio. Eppure i dati delle più recenti ricerche della paleontologia e della biologia molecolare…


Giuseppe Sermonti

sermonti_armoniadna_00L’armonia del DNA: una melodia dal mondo degli archetipi

In natura il “messaggio genetico” genera attraverso catene di aminoacidi un codice che somiglia all’I ching. Lo stesso messaggio processato con un codice musicale, genera catene di note che si sistemano nel pentagramma a produrre suoni. Ma che genere di suoni? Che tipo di musica…

sermonti_biologiastrutturale_00Il significato delle forme: la biologia strutturale

Il nostro scopo è quello di giungere alla più vasta conoscenza possibile delle forme animali, per molti ancora spesso oscurata dall’idea di poter usare il solo metodo funzionale… Dobbiamo andare oltre il puro e semplice concetto funzionale che giudica le strutture solo in rapporto…


Stefano Serafini

serafini_antievoluzionismo_00Antievoluzionismo e riduzionismo: certezza scientifiche, Abelardo e Giuseppe Sermonti

Un luogo comune fra gli scienziati vuole che chi sia inetto alla scienza, ma pure insista nel volervi avere a che fare, finisce per diventare storico o teorico della scienza. Lo scherzo – non molto innocente, se si escludono calzanti casi individuali – nasconde due verità…


Roberto Germano

germano_rossifusione_00Il signor Rossi e la fusione fredda (scusate il termine e… senza offesa al signor Rossi)

Sig. Rossi: «Emilio, è vera questa storia che tu credi alla fusione fredda?!!». Emilio: «Ma, in che senso, credo? Non stiamo mica parlando di una questione di fede religiosa…». Bruno: «Sono curiosissimo dei fatti che ci puoi mostrare. Fatti sperimentali»…

germano_benveniste_00L’affaire Benveniste, ovvero: sulla memoria dell’acqua e della scienza

Jacques Benveniste: chi è costui? Nato a Parigi nel 1935, studia medicina e nel ’67 diviene direttore clinico alla Facoltà di Medicina di Parigi; sempre alla fine degli anni ’60 è ricercatore all’Istituto sulla Ricerca sul Cancro del CNRS e poi si occupa di patologia…


Giuseppe Del Re

delre_miracolimagia_00Un mondo da esplorare. Miracoli, magia, parapsicologia di fronte alla scienza

L’uomo ha davvero esplorato tutta la complessa realtà con cui si deve confrontare? Esiste “un’altra dimensione”, un altro tipo di materia diversa da quella che è oggetto della scienza? Miracoli, magia e parapsicologia, pur nelle loro innegabili ingenuità, aprono prospettive affascinanti…

delre_energiamedicina_00Energia cosmica e medicine alternative: un tema da capire

Dopo una lunga pausa, segnata dalla Seconda Guerra Mondiale e dalla ricerca di nuovi equilibri economici e politici, sono tornate di moda la letteratura sulle medicine alternative e l’attività professionale di coloro che curano le malattie con la forza del pensiero


Giovanni Monastra

monastra_ereticiprinceton_00Gli eretici di Princeton. Tra gnosi e scienza moderna

La progressiva crisi dei paradigmi positivisti e materialisti, sembra spingere alcuni settori della scienza verso una riconsiderazione del rapporto profondo tra legge scientifica e metafisica. È il caso del gruppo di scienziati raccolti tra Princeton e Pasadena, che sembrano recuperare…

monastra_rivoluzionenatura_00Una rivoluzione nella concezione della natura

La fisica, apparentemente così lontana dalla vita quotidiana, influenza invece la nostra concezione del mondo: teorie diverse sono correlate con diversi modi di considerare noi stessi e l’ambiente che ci circonda. Così la fisica di Newton e Galileo ha raffigurato l’Universo…


Vincenzo Croce

croce_uomouniverso_00Uomo e universo: dualismo sotto inchiesta

Esiste una qualche motivazione plausibile per la quale l’Universo debba comportarsi in un modo che sia analizzabile dalla ragione umana? E se le leggi fisiche che lo riguardano sono state elaborate dalla ragione dell’uomo, come avrebbero potuto, esse stesse, condizionare…

croce_cosmologiacreazione_00Incipit ad fluendum tempus. Per una cosmologia della Creazione

L’agognata dimostrazione di una pretesa unicità di comportamento che le sofisticate teorie di unificazione assegnano alla natura – allo scopo di fornire di essa la descrizione più semplificata e realistica possibile – è una speranza che aleggia in realtà…


Astro Calisi

calisi_fondamentiastrologia_00Scienziati e astrologi: alla ricerca dei fondamenti dell’astrologia

Da un po’ di anni a questa parte si assiste a una vera e propria gara di prese di posizione contro l’astrologia, condotta da scienziati e uomini di cultura. Di per sé, questo fatto non andrebbe considerato del tutto negativamente…

Annunci